CATANIA

RAGUSA

Accademia di Recitazione triennale (Biennio + 3° anno di tirocinio)

I Anno

  1. Uso del corpo e della voce nello spazio scenico (prima fase);
  2. Come re-imparare a muoversi e parlare secondo le regole del palcoscenico.
  3. Dizione e fonetica. Recitazione. Danza. Movimento scenico.
  4. La Messa in Scena teatrale, dal palco alla platea;
  5. Il rapporto tra l’attore e lo spettatore, tra l’attore e i suoi colleghi;
  6. La macchina teatrale, le luci, la scena, la musica, i costumi e il trucco;
  7. L’attore nella sua totalità oltre la voce e il corpo;
  8. Improvvisazione (prima fase);
  9. Partire da una situazione data per arrivare ad un’idea di rappresentazione;
  10. Storia della musica, dalle origini all’età del Barocco. Nozioni fondamentali di teoria musicale;
  11. Storia del teatro, dalle origini al settecento.
  12. Prove pratiche sul palcoscenico.

II Anno

  1. Uso del corpo e della voce nello spazio scenico (seconda fase);
  2. Applicazione e variazione delle regole di palco . Dizione e fonetica. Recitazione. Danza. Movimento scenico.
  3. La messa in scena teatrale, elementi di regia;
  4. La costruzione dello Spettacolo con gli occhi del regista;
  5. La macchina teatrale, applicazione tecnica e pratica dei mezzi necessari alla realizzazione dello Spettacolo Teatrale;
  6. Come collegare i riflettori, fissare le scene, usare una centralina audio-luci;
  7. Improvvisazione, dall’idea al canovaccio;
  8. L’improvvisazione come mezzo espressivo per arrivare alla stesura di un soggetto teatrale;
  9. Storia della Musica, dal Barocco all’età contemporanea. Approfondimento della Teoria musicale;
  10. Storia del teatro, dall’ottocento all’età contemporanea.
  11. Partecipazione a spettacoli.

III Anno

  1. ‘La messa in scena’, ‘Drammatizzazione spettacolare’, ‘La Regia’.
  2. Realizzazione di due spettacoli a cura degli allievi con la supervisione dei docenti.

Frequenza

Lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 17:00 alle ore 19:30. (Frequenza obbligatoria)

Martedì dalle ore 17:00 alle ore 19:00 (Frequenza facoltativa)

  1. Incontri, Seminari, Stages, Workshops sull’arte della Recitazione, della Regia, della produzione teatrale, televisiva e cinematografica.
  2. Canto.
  3. Danza Classica.
  4. Teatrodanza.
  5. Trucco.
  6. Tecniche audiovisive.

La durata dei laboratori teatrali varia a seconda dei temi e delle materie trattate e della disponibilità dei docenti esterni che li condurranno (Registi-Attori-Autori-Professionisti dello spettacolo).

I periodi verranno scelti secondo la disponibilità dei conduttori e non necessariamente negli orari e giorni di frequenza dell’Accademia di Recitazione e verranno comunicati agli allievi con largo anticipo così come i conseguenti cambiamenti degli orari delle lezioni.

I Laboratori sono aperti (a pagamento) anche ad allievi esterni alla scuola di Recitazione.

Per gli allievi interni del Teatro del Tre i laboratori non prevedono costi aggiuntivi (alla retta mensile/annuale).

I costi per gli allievi esterni variano a seconda della durata, della tipologia di incontri e delle richieste dei docenti-professionisti conduttori.

  1. Recitazione
  2. Dizione
  3. Improvvisazione
  4. Movimento
  5. Analisi del testo e del personaggio

Il laboratorio è rivolto principalmente alle ragazze e ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 18 anni che vogliono approcciare all’arte della recitazione prima di intraprendere un percorso didattico più impegnativo in quest’ambito.

Il teatro è aggregazione, scambio, confronto e su questi punti cardine si basa la nostra idea di lavoro.

Sono previsti due allestimenti scenici nel corso dell’anno: il primo a dicembre (prima di Natale) e il secondo a fine corso ( l’ultimo fine settimana di giugno o il primo di luglio).

Frequenza

Lunedì. Dalle ore 15:00 alle ore 17:00

 

  1. Recitazione
  2. Dizione
  3. Improvvisazione

La partecipazione al laboratorio non prevede limite di età ed è aperto a tutte quelle persone che intendono avvicinarsi all’arte della recitazione.

Il teatro è aggregazione, scambio, confronto e su questi punti cardine si basa la nostra idea di lavoro.

Sono previsti due allestimenti scenici nel corso dell’anno: il primo a dicembre (prima di Natale) e il secondo a fine corso ( l’ultimo fine settimana di giugno o il primo di luglio).

Frequenza

Martedì. Dalle ore 19:00 alle ore 21:00.

Il corso di dizione è aperto a tutti coloro i quali intendono migliorare le proprie capacità espressive e comunicative attraverso la correzione dei tre elementi fondamentali per una corretta pronuncia: respirazione, articolazione ed emissione vocale.

  1. Corso Singolo: Base – Medio – Avanzato (Ogni corso si sviluppa in 8 lezioni di 1 ora)
  2. Corso Di Gruppo: Base – Medio – Avanzato ( Ogni corso si sviluppa in 16 lezioni di 1 ora)

   

Materie:

Respirazione, fonetica, articolazione, esercizi pratici di ascolto e verbalizzazione, lettura all’impronta.